INFORMATIVA E CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI – ex artt. 13 e 23 D.Lgs. 196/2003 (“Codice in materia di protezione dei dati personali”)
DICHIARO ricevute adeguatamente le informazione ed AUTORIZZO al trattamento dei dati personali

TAVOLI PROGRAMMATICI

1. UN IMPEGNO PER L’AMBIENTE

UNA MAGGIORE RESPONSABILITA’ VERSO I PROBLEMI AMBIENTALI, MODIFICANDO I COMPORTAMENTI INDIVIDUALI E COLLETTIVI.

1.1 Cosa produciamo: Maggior consapevolezza sul tipo di rifiuti che produciamo e, in base al tipo, su come poterli smaltire. Un vademecum per infondere un nuovo senso civico e una maggior tutela dell’ambiente che circonda, attraverso sistemi di incentivazione alla raccolta differenziata e allo smaltimento dei rifiuti speciali, attraverso sistemi di monitoraggio continuo su tutto il territorio cittadino per scongiurare gravi fenomeni di degrado ed inquinamento.

1.2 Come ci muoviamo: Ridurre i disagi e i rischi nocivi a vantaggio sia della nostra salute che del nostro portafoglio. Immaginare sistemi di trasporto alternativi all’utilizzo dell’automobile, incentivando un maggior utilizzo di mezzi pubblici e di mezzi a bassissimo impatto ambientale, integrandoli tra loro affinchè le varie tipologie si rafforzino l’una con l’altra. Proiettare Nocera verso una dimensione di trasporto sostenibile attenta all’ambiente che ci circonda e alle finanze pubbliche.

2. CULTURA COME QUALITA’ DELLA VITA

UN MODELLO DI SVILUPPO ECONOMICO ALTERNATIVO CHE UNISCA COMPETENZE DIVERSE NELL’AMBITO DELLA CULTURA E DELL’ECONOMIA CULTURALE

2.1 Il dinamismo della archeologia: Contestualizzare sia le testimonianze archeologiche presenti sul nostro territorio che le risorse paesaggistiche che fanno da contorno all’interno di un progetto ampio e dinamico di sviluppo culturale. Evitare una lenta museificazione per ridare vitalità a luoghi carichi di storia.

2.2 #VivaNoceraViva: Una rassegna culturale continua che interessi tutta la città. Vivacizzare Nocera promuovendo spettacoli teatrali, festival, mostre d’arte, aperitivi culturali attraverso un sistema di produzione culturale e di attività creativa che coinvolga i diversi soggetti del settore.

3. UNO SGUARDO AL TERRITORIO

METODI E STRUMENTI PER IL RILANCIO ECONOMICO, VERSO LA NUOVA AGENZIA LOCALE DELLO SVILUPPO

3.1 La scommessa dell’imprenditoria: Attraverso una maggiore interazione tra i diversi livelli istituzionali, affinchè ci sia un utilizzo intelligente di risorse comunitarie e incentivi allo sviluppo, possiamo facilitare l’insediamento di piccole e medie imprese in aree P.I.P. funzionali garantendo servizi infrastrutturali moderni ed efficienti. Puntare sugli incubatori d’impresa, che includano spazi fisici contenendo la fiscalità locale per sostenere idee innovative e giovani.

3.2 Un nuovo volto alla città: Piccole ma significative opere di rigenerazione e recupero dei quartieri tramite un piano urbano dei rioni. Mettere in connessione strategie sostenibili e compatibili, coinvolgendo il capitale umano, intellettuale e sociale di chi li abita, per ottimizzare e innovare il volto della nostra città

4. LE PERSONE AL CENTRO

RIDARE NUOVO PROTAGONISMO ALLE POLITICHE SOCIALI PER RISPONDERE IN MANIERA INTEGRATA ED EFFICACE AI BISOGNI DELLE PERSONE

4.1 Una città di opportunità: Un sistema integrato che promuova la la riduzione e la rimozione di fenomeni di emarginazione, di disagio e di discriminazione in tutte le sue forme. Favorire la partecipazione di tutti i membri alla vita quotidiana della città dando loro pari oppurtunità e uguali prospettive.

4.2 La cultura dell’integrazione: Un contesto scolastico che programmi percorsi e progetti formativi per un’educazione più inclusiva. Soluzioni che accompagnino e sostengano le famiglie nel percorso formativo dei loro figli.