Il 2 Aprile è la giornata mondiale dedicata all’AUTISMO

di Mariapia Contento | Psicoterapeuta

Il 2 Aprile è la giornata mondiale dedicata all’AUTISMO
… è la giornata dedicata ai tantissimi bambini che con lo sguardo “diretto altrove” insegnano agli altri a “guardare dentro”
… è la giornata dedicata a quelle mamme e ai quei papà che da quando hanno ricevuto la diagnosi di autismo sono sprofondati nel baratro della solitudine, si sono sentiti abbandonati a loro stessi, alla burocrazia, alle lunghissime lista  d’attesa dei centri di “riabilitazione”.

L’autismo è tra le malattie più invalidanti dello sviluppo, non riguarda solo il bambino ma colpisce l’intera famiglia, cambia la vita di tutti. Lavorando con le famiglie dei bambini autistici posso dire con onestà che spesso sono più i genitori che insegnano a me di quanto io possa insegnare loro.

giornata autismoSono profondamente convinta che i genitori siano i migliori terapeuti per i loro figli, hanno bisogno di essere sostenuti nel percorso che li conduce a “trovare la chiave d’accesso” ad un mondo che solo apparente è inesplorabile. È per loro un lavoro difficile, faticoso, spesso angosciante. Eppure, quando gli occhi di una mamma si riempiono di lacrime perché il figlio le ha dato un bacio, le ha fatto una carezza, l’ha chiamata mamma, quando un papà si commuove raccontando che finalmente suo figlio non ha messo in fila le costruzioni ma ha preso una palla e gliel’ha lanciata, i genitori sono ancora lì, pronti a rimboccarsi le maniche e andare oltre, oltre il muro del silenzio.

Oggi alzate lo sguardo al cielo e, idealmente, lasciate volare un palloncino blu, starete mostrando la vostra amicizia alle tante famiglie che ogni giorno provano a colorare il loro  mondo e quello dei propri bambini..

Accendiamo di blu la nostra CITTA’, oggi, accendiamo l’arcobaleno sempre.

2aprile