La politica è cuore, è passione, è speranza, è fiducia

È sottrarre una domenica al riposo, alla famiglia, per consentire la partecipazione di chi, nonostante tutti gli inviti eccellenti a stare a casa, ha deciso di mettersi in fila e provarci, e crederci.

È la gioiosa stanchezza che ho visto nelle rughe di chi non ha più venti anni ed è stato nei nostri seggi ad accogliere tutti con lo stesso sorriso, dalle otto di mattina fino a tarda sera .

È la sincera emozione, il rispetto che ho letto negli occhi di chi, a poco più di venti anni, per la prima volta ha deciso di diventare protagonista del suo futuro, e ne ha sentito tutta la responsabilità.

È l’entusiasmo che vedo ogni volta rinnovarsi in chi crede che la buona politica possa cambiare il mondo un passo alla volta, anche partendo dal proprio angolo di mondo. Questa per me è la politica. E ieri l’ho vista.

Non potrò mai ringraziare abbastanza chi c’era ieri dietro quei banchetti e chi è venuto a votare. In giorni come questi, sento tutto l’orgoglio di far parte della politica e dei compagni di viaggio che mi sono accanto.

Dina Pagano